Carissimi lettori, ringraziandovi per avermi seguito in questi anni di blog di educazione finanziaria in questi ultimi cinque anni, volevo informarvi della decisione di concludere la pubblicazione dei miei post settimanali.

Le motivazioni sono molteplici, alcune di carattere personale, essendo il blog un “passatempo” del sabato per la redazione e della domenica per la diffusione sui social.

L’obbiettivo del blog è stato sin dall’inizio di diffondere la cultura e l’educazione finanziaria per migliorare il mondo del risparmio gestito e credo che visto il vostro affetto e il vostro seguito l’obbiettivo sia stato, almeno in parte raggiunto.

Ormai indicatori quali l’ulcer index, il max drawdown, il diaman ratio, lo sharpe ratio (con i suoi pregi e difetti) sono diventati popolari e di uso comune tra i professionisti e questo mi fa molto piacere.

Ma la principale motivazione per cui il blog viene chiuso è che DIAMAN SCF, in qualità di società di consulenza finanziaria ha terminato il 30 di novembre di esistere e si è trasformata in DIAMAN R&D, ovvero società di ricerca e sviluppo, sempre nel settore finanziario.

La decisione è stata presa oltre un anno fa, ben prima dell’entrata in vigore dell’albo dei consulenti, ma ovviamente il termine dell’attività è coinciso con l’avvio dell’albo dei consulenti a cui non abbiamo ritenuto di iscriverci.

Come ho spiegato la settimana scorsa nel post Perchè la consulenza indipendente è quasi impossibile in Italia, fare consulenza finanziaria è molto difficile, soprattutto in Italia dove non è permesso di curare gli ordini e gli interessi dei clienti in maniera efficiente.

Non mi estorcerete mai il mio pensiero che l’albo dei consulenti autonomi, così come è strutturato, è palesemente stato creato per far fallire questo segmento che invece avrebbe enorme dignità di esistere.

E’ triste vedere che un paese sceglie di rimanere arretrato per interesse di qualche lobby, anche perché alla lunga chi la pagherà sarà il sistema paese, perché impoverire gli Italiani erodendogli i risparmi di una vita con un sistema caro ed inefficiente non è una scelta lungimirante nel lungo termine.

Quindi abbiamo scelto di fare il salto di qualità, ovvero buttare il cuore oltre l’ostacolo e con coraggio (che serve sempre) iniziare una nuova sfida all’estero con le basi giuste per poter curare al meglio gli interessi dei nostri clienti, siano essi istituzionali, com’è stato finora, oppure retail come saranno in futuro.

E’ con immenso piacere che vi comunico che DIAMAN Partners Ltd, società di diritto Maltese, è stata recentemente autorizzata come società di gestione dalla MFSA (l’organo di vigilanza Maltese).

Questa settimana abbiamo ceduto tutti i contratti dei nostri clienti (tutti istituzionali) da DIAMAN SCF a DIAMAN Partners Ltd e venerdì 30 novembre abbiamo cambiato denominazione e oggetto sociale alla società Italiana.

E’ finita un’era, durata 16 anni, in cui strenuamente abbiamo combattuto contro i mulini a vento, magari sottovoce a differenza degli amici di Consultique che hanno perpetrato la causa con molta più forza ed enfasi di noi, ma comunque convinti che ai clienti si debba dare il meglio per loro e non per noi.

Ci siamo spostati a Malta per continuare a farlo, con molte più armi e con la stessa voglia e determinazione di dimostrare la valenza di un servizio di qualità, curando nei dettagli tutti gli aspetti necessari per ridurre i costi che non portano valore al cliente ma anzi lo penalizzano.

Abbiamo creato un sistema di onboarding (ovvero di acquisizione del cliente) completamente digitale, che tramite l’Artificial Intelligence permette di verificarne l’identità e la veridicità dei documenti, abbiamo creato un modello di risk assessment del cliente per la sua profilatura utilizzando i Big Data ed un modello in gamification (che potete testare liberamente su www.adeguatezza.com). tutto ciò unito ad un applicativo di firma digitale qualificata e di AML (Antiriciclaggio) completamente automatizzato.

Vogliamo cambiare paradigma nella distribuzione dei servizi finanziari, non ci avvalleremo di consulenti finanziari con mandato, ma saremo un fornitore di servizi per i consulenti finanziari autonomi che vorranno rimanere indipendenti ma sfruttare la nostra piattaforma per offrire un servizio di qualità, completamente compliance con le normative, togliendogli tutte le incombenze amministrative e burocratiche che ne affossano il lavoro, in modo che anche loro possano concentrarsi ad erogare vero valore ai propri clienti.

La piattaforma che stiamo ultimando sarà open, com’è open la mia visione del business da diversi anni, non vediamo i concorrenti come avversari, ma come persone che con-corrono con noi allo stesso obbiettivo: realizzare i desideri e gli obbiettivi dei clienti.

L’ufficio di Malta è già operativo come testimonia la foto, abbiamo praticamente rivoluzionato quasi completamente il Team, anche se persone straordinarie come Nicola (da noi da oltre dodici anni) hanno deciso di spostare tutta la famiglia per continuare a vivere il nostro sogno di creare una società di gestione quantitativa e innovativa che lasci il segno nel panorama del risparmio gestito europeo.

Il Team è pronto, la piattaforma è quasi ultimata, quindi il mio silenzio nei prossimi mesi sarà principalmente dovuto all’enorme mole di lavoro per completare tutti i processi, i contratti, il sito, la piattaforma e perché no, anche per tornare a fare un poco di ricerca e sviluppo che oggettivamente mi manca.

Comunque saltuariamente pubblicherò ancora qualcosa, ma con frequenza molto più blanda.

Ovviamente sono e rimango a disposizione per chiunque di voi voglia conoscere meglio il nostro progetto e magari in futuro prenderci parte.

Buoni investimenti e che tutti i vostri sogni possano realizzarsi.

DB