Diaman Blog

Nel blog di Diaman opinioni a confronto sui temi della finanza nazionale ed internazionale.

Adeguatezza statica o dinamica?

Adeguatezza statica o dinamica?

l'adeguatezza è quel processo, realizzato da un intermediario finanziario,  che permette di assegnare ad un investitore un grado di propensione al rischio da tradurre poi in un portafoglio di investimento "adeguato" ad esso.

Senza voler entrare nel merito di come gli intermediari finanziari strutturano e propongono il loro questionario alla clientela, vorrei porre l'accento su quanto questo modello di valutazione del rischio del cliente può tradursi in un grosso problema in fase di crisi dei mercati finanziari.

Commenti recenti
Ospite — Alberto
Non sono molto bravo a scrivere ed esperto in finanza. Penso che il Questionario Mifid nato x tutelare i risparmiatori in realtà ... Leggi tutto
Domenica, 14 Giugno 2015 11:11
Ospite — Giuseppe Graci
Se da un lato apprezzo lo sforzo di muoversi, non solo, verso una visione dinamica, nel senso temporale, del rischio ma anche sis... Leggi tutto
Domenica, 14 Giugno 2015 12:01
Ospite — giuliano galiardi
scusate il disturbo - per curiosità di risparmiatore e piccolo investitore - il D.R.C. funziona anche per singoli fondi comuni ? -... Leggi tutto
Domenica, 14 Giugno 2015 21:05
Continua a leggere
2524 Visite
6 Commenti

Controllo di rischio dinamico

Controllo di rischio dinamico

Ormai le automobili sono piene di congegni elettronici che puntano ad aumentare la sicurezza nella guida, dal controllo di frenata (ABS), introdotto ormai più di venti anni fa, oggi ci sono una serie di sistemi per la frenata automatica, per la stabilità in curva, per evitare il ribaltamento ecc...

Tutti sistemi creati per aiutare il conducente a preservare la propria incolumità e anche la propria vettura.

Ma perché negli investimenti invece nessuno utilizza strumenti di controllo del rischio dinamici (ovvero che variano nel tempo in base alle condizioni dei mercati) che possano preservare il patrimonio degli investitori stessi e anche la loro salute (come conseguenza naturale dei mal di pancia generato dagli errori e dalle perdite di valore del portafoglio)?

Continua a leggere
2316 Visite
0 Commenti